ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI

Fare squadra, mettendo insieme competenze e risorse e intercettare l’emergenza numero uno delle PMI del territorio: il credito. La risposta è Rete Confidinsieme

GARANTIAMO LA TUA IMPRESA

Rete Confidinsieme, attraverso i confidi del network, opera prestando garanzia sui finanziamenti a breve, medio e lungo termine alle imprese.

OLTRE 30 ISTITUTI BANCARI CONVENZIONATI

Le imprese accedono ad oltre 30 convenzioni con i più importanti istituti di credito che fissano delle condizioni particolarmente vantaggiose di accesso al credito grazie alla garanzia rilasciata dai confidi

I PARTNER

Rete Confidinsieme, il network che riunisce Coopfidi, Confidi Roma Gafiart, Confesercenti Fidi Lazio, Imprefidi Lazio e Confidi Lazio, costituisce la prima rete di confidi aperta a tutti i settori (artigianato, industria, commercio, turismo e servizi), e unitario perché rappresenta tutte le associazioni delle piccole e medie imprese (CNA, Confartigianato, ACAI, Confesercenti, Confcommercio, Federlazio).

Leggi tutto..

GLI OBIETTIVI DELLA RETE

Rete Confidinsieme, costituita secondo il modello di “confidi baricentro”, è nata dall’intento di creare un soggetto unico, più forte, che lavorasse per facilitare l’accesso al credito per le imprese e le accompagnasse nel rapporto con il sistema bancario migliorando l’operatività del settore dei confidi e la filiera della garanzia nel Lazio.

Leggi tutto..

GARANZIA SUI FINANZIAMENTI

Rete Confidinsieme opera prestando garanzia sui finanziamenti a breve, medio e lungo termine alle imprese. Gli operatori dei confidi guidano le imprese nella scelta della forma di finanziamento più idonea e si occupano dell’inoltro della richiesta di finanziamento in banca, affiancando di fatto l’impresa nei rapporti con l’istituto di credito.

Leggi tutto..

LE CONVENZIONI CON GLI ISTITUTI BANCARI

I confidi partner operano grazie alle convenzioni stipulate con oltre 30 istituti di credito che consentono alle imprese associate ai confidi una maggiore facilità di accesso al credito e condizioni particolarmente vantaggiose.

Leggi tutto..

ABI e Assoconfidi, firmato il protocollo sullo scambio di dati tra banche e confidi

Firmato lo scorso 18 dicembre il protocollo tra ABI e Assoconfidi sulle modalità di scambio dei flussi informativi tra banche e confidi vigilati relativamente alle posizioni creditizie su cui i confidi prestano la garanzia.
Il protocollo, in particolare, prevede che lo scambio di informazioni tra confidi e banche avvenga secondo modalità e tempistiche standard di trasmissione in modo da consentire ai consorzi di garanzia iscritti all’articolo 107 TUB di quantificare adeguatamente la propria esposizione al rischio di credito ed effettuare correttamente le segnalazioni di vigilanza e alla Centrale Rischi.

Leggi Tutto

Rete Confidinsieme, il credito nel Lazio riparte dalla rete

Il primo network di confidi aperto a tutti i settori

Rete Confidinsieme, il primo network di confidi intersettoriale operativo nel Lazio, è stato presentato lo scorso 9 dicembre a Roma, presso il Tempio di Adriano.
All’incontro sono intervenuti l'Assessore al Lavoro della Regione Lazio Lucia Valente, il Vicepresidente della CCIAA Roma Lorenzo Tagliavanti, il Presidente di Coopfidi Luciano Osvaldo Peduzzi in rappresentanza di Rete Confidinsieme, Alessandro Carpinella di KPMG.
Leggi tutto

Legge di stabilità 2014, nuove risorse a disposizione del sistema dei confidi

La Legge 27 dicembre 2013, n. 147, Legge di Stabilità 2014, prevede lo stanziamento di 450 milioni di ero in tre anni a sostegno del sistema dei confidi italiani.
La Legge prevede contributi per favorire la crescita dimensionale e la patrimonializzazione dei confidi iscritti all’elenco speciale ex art. 107 TUB, di quelli che realizzano fusioni finalizzate alla costituzione di nuovi confidi vigilati e, infine, ai confidi che stipulano contratti di rete che, nel loro complesso, siano in grado di erogare garanzie pari ad almeno 150 milioni di euro.

Leggi Tutto

Riforma confidi - proposta di disegno di legge delega

Negli scorsi giorni è stata presentata al Senato una proposta di disegno di legge delega sulla riforma del sistema dei Confidi sulla base delle proposte avanzate da Fedart Fidi.
La proposta di Fedart, in particolare, prevede un adeguamento dell'assetto normativo dei confidi alla luce del nuovo scenario macroeconomico e delle nuove esigenze  delle piccole imprese.

Leggi Tutto

JoomShaper